Trieste ospita “La metafora del perturbante”di Cinalli

Ieri ebbi il privilegio di assistere, nella sala delle conferenze del Museo Revoltella, la presentazione della mostra itinerante “La metafora del perturbante”di Ricardo Cinalli.  Alla fine dell’interessante intervento, la folla dei partecipanti alla presentazione, si spostarono al Salone degli Incanti (ex Pescheria) in riva Nazario Sauro, dove un’altra moltitudine di persone, erano già li in attesa dell’inaugurazione della mostra.Confesso il … Continua a leggere