A Trieste non ci si annoia…

Miramare

Itinerari affascinantI. A Trieste non ci si annoia… Sottolostessocielo nuvoloso. UN AMORE DI SECONDA MANO Un bacio solo un bacio volevi ma io, stupita, che stupida! Ti diedi il mio cuor. Era settembre o maggio, non ricordo, ma le tonalità del cielo si, le stesse di questo tramonto e le nubi lo stesso ricamo Poi come dei babbei c’incamminammo verso … Continua a leggere

A Trieste il fine settimana è denso di eventi

Frecce tricolori a Trieste

Le Frecce tricolori nel cielo di Trieste le prove per il primo giugno giorno in cui a Trieste arriva il Giro d’Italia. Ciò che dovresti sapere se sei a Trieste per il Giro d’Italia. La bicicletta di Fausto Coppi, in mostra fino a domenica. Da Trieste a Grado in motonave. I Topolini di Trieste… I giovani e l’alcol… Piccole deformità cantate … Continua a leggere

Dopo le abbuffate… le diete

normal cheesecake

Abbiamo superato indenni le abbuffate di Natale e anche di Santo Stefano, ora a lunghi passi ci avviciniamo al 2014! Quindi siamo forti abbastanza per prenderlo di petto finché è piccolino, perché poi diventato grande sarà molto meno gestibile. Allora facciamo adesso ciò che va fatto, ovvio con parsimonia, sennò chi li sente. Mah, mi viene uno crampo allo stomaco … Continua a leggere

Il seggiolino in auto

. Prendiamoci cura dei nostri bambini, non spegniamo con la nostra incuria il sorriso dai loro volti  Metti in auto il seggiolino per non perdere il sorriso del tuo bambino Ogni anno in Italia sono circa 10.000 i bambini coinvolti in incidenti stradali, che in alcuni casi si rivelano fatali a causa delle scarse misure di sicurezza adottate quando si è in … Continua a leggere

I giovani e l’alcol, una passeggiata tra i cocci di bottiglia

Al mattino sulle rive triestine c’è sempre un viavai di signore/i “a spasso coi cani” e nonne/i con i nipotini in carrozzina, senza contare i pescatori… e i resti delle libaggioni della sera precedenti, come i cocci e i vuoti di bottiglie.Ora vi spiego il perché: all’imbrunire le Rive e il Molo Audace si riempiono di ragazze e ragazzi che chiacchierano … Continua a leggere

Elucubrazioni di una “blogger”

  Ad un certo punto della mia ingarbugliata vicissitudine di blogger, mi chiesi cosa farei senza il blog…   Per la tristezza mi lascerei morire di fame e di sete…? no, senza il blog sarei felice e per prima cosa andrei in giro per la città e farei tutto ciò che non posso fare nelle ore che dedico ad esso. Poi mi … Continua a leggere

Scacco matto

… alla noia! Semplicemente e con i mezzi che hai… Bevi alla tua sorgente e non nei bicchieri degli altri. Sogna la tua unicità, Prendi il caos come compagno di viaggio, E che la luce sia Quella che tutti aspettano, Ma che nessuno vede, Come il lampo, dopo il tuono! Sfida i demoni della tua mente e sogna, Sogna, ma … Continua a leggere

Tutto bene ciò che finisce bene, spero

Ogni cosa ha un suo lato positivo e uno negativo che può essere reale oppure semplicemente sentito come tale. Oggi decisi di riproporvi questo quesito:chissà se il progetto di fare questo percorso insieme, cosa positiva per me, è diventato per voi alquanto negativo solo il pensarci?A prescindere della vostra risposta, io considero già positivo il fatto che io ci abbia … Continua a leggere

Mi chiedo se… ci sono riuscita o no?

A volte si vorrebbe scrivere un messaggio con delle parole che colpiscono piacevolmente il nostro interlocutore, qualcosa di veramente importante, qualcosa che lasci il segno. Ma non sempre è possibile trovare delle frasi in grado di esternare un’emozione, raccontare un fatto, far capire quanto sia importante l’attenzione di chi sta oltre lo schermo del nostro schermo virtuale. Durante il mio girovagare … Continua a leggere